Authentic Jerseys Wholesale | football jerseys wholesale | football jerseys wholesale | throwback nba jerseys | Wholesale Soccer jerseys | chinese wholesale jerseys | Cheap NFL Jerseys

HelpToFix




Con‭dizioni generali di utilizzo dei sito www.HelptoFix.org e dei servizi ad esso annessi. Versione pubblicata online il 02/03/2014.

I - Informazioni sulle Condizioni generali di utilizzo

I.1 Campo di applicazione e definizioni

Le presenti condizioni generali si applicano ai servizii proposti dal sito www.helptofix.org

  • "Richiedente": designa la persona fisica che pubblica sul sito, la necessità di un servizio di riparazione o di un servizio di aiuto nella riparazione, stabilendo anticipatamente una ricompensa congrua a quanto richiesto.
  • "Riparatore": designa la persona fisica che accetta la proposta del richiedente, secondo le modalità espresse da quest’ultimo.
  • "Offerta": designa una ricompensa per la quale il Riparatore ha accettato di eseguire il lavoro o aiutare nell’eseguire il lavoro, proposto dal richiedente.
  • "Membro": designa indistintamente il Richiedente o il Riparatore che ha accettato le presenti Condizioni generali di utilizzo e usufruisce del sito in quanto Richiedente o Riparatore. I Membri sono gli unici responsabili dell'effettiva attuazione del servizio proposto dal sito Helptofix.org.
  • “Accordo”: designa l’accettazione da parte del riparatore del’offerta de della richiesta del richiedente. L’accordo è sancito dall’incontro fisico del riparatore e del richiedente e si definisce accettato appena il riparatore inizia il lavoro richiesto.
  • "Account utente": designa l'account che è necessario creare per diventare Membri e accedere ai servizi proposti dal Sito.
  • “Community”: designa l’insieme di tutti i membri attivi e non attivi registrati al sito, anche coloro che non sono iscritti e che traggono beneficio dal sito visitandolo.
  • "CGU": designa le presenti Condizioni generali di utilizzo, comprese le norme generali, e l’informativa in materia di di tutela dei dati personali pubblicate sul sito.
  • "Servizio": designa qualsiasi servizio reso a un Membro per mezzo del Sito, posto che HELP to FIX non è mai parte contraente di un contratto tra due utenti.
  • I.2 Accettazione online delle Condizioni generali di utilizzo

    L'utilizzo del sito è subordinato all'accettazione delle presenti CGU. Al momento della creazione dell'Account utente, i Membri devono contrassegnare la casella "Accetto le Condizioni generali di utilizzo del sito e del servizio proposto". Solo l'accettazione delle CGU consente ai Membri di accedere ai servizi proposti dal Sito. L'accettazione delle presenti CGU è integrale e indivisibile: i Membri non possono pertanto scegliere di applicare solo una parte delle CGU né di formulare delle riserve su di esse.
    Accettando le CGU, il Membro accetta in anche le “Norme Generali” così come “Informativa in materia di tutela dei dati personali” In caso di inadempienza a uno degli obblighi previsti dalle presenti condizioni, Helptofix si riserva la possibilità di eliminare l'Account utente interessato, specialmente nel caso in cui un membro intervenga con scopo lucrativo/professionale.

    I.3 Modifica delle Condizioni generali di utilizzo

    Helptofix si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le CGU, le funzionalità offerte sul sito o le regole di funzionamento del Servizio.
    La modifica verrà applicata immediatamente dopo la pubblicazione online delle CGU che ogni utente riconosce di aver precedentemente consultato.
    Se la modifica viene applicata dopo che tra un Riparatore e un Richiedente sono già stati presi degli accordi, la modifica non sarà da considerarsi applicabile a quanto già in corso. Nella fattispecie, HelptoFix si riserva il diritto di proporre dei servizi nuovi, gratuiti o a pagamento, tramite il Sito.

    II- Utilizzo del Servizio

    II.1 Account utente

    Per iscriversi e usufruire del servizio proposto online da HelpToFix, ciascun Membro deve preventivamente creare un Account utente, fornendo i dati personali che lo riguardano, indispensabili al corretto funzionamento del servizio di comunicazione tra persone (nello specifico, nome, cognome, età, titolo, numero di telefono e indirizzo e-mail validi). I Membri certificano di avere più di 18 anni al momento della loro iscrizione. HelpToFix non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle informazioni comunicate dai Membri, che potrebbero essere erronee o fraudolente.
    Ogni Membro si impegna a non creare né utilizzare account diversi da quello inizialmente creato, indipendentemente dal fatto che sia stato registrato sotto la propria identità o sotto quella di terzi. Qualsiasi deroga a questa regola dovrà essere oggetto di una richiesta esplicita da parte del Membro e di un'autorizzazione esplicita e specifica di HelpToFix. La creazione o l'utilizzo di nuovi account sotto la propria identità o sotto quella di terzi senza previa richiesta e concessione dell'autorizzazione di HelpToFix potrà comportare la sospensione immediata degli account del Membro e di tutti i servizi associati.

    II.2 Utilizzo del Servizio a titolo non professionale e non commerciale

    I Membri si impegnano a utilizzare il servizio esclusivamente a fini di comunicazione, a titolo non professionale e non commerciale, con persone che necessità di qualche servizio di riparazione non professionale, o che desiderino imparare a riparare qualche tecnologia, o che liberamente desiderino mettere in condivisione le proprie conoscenze. HelptoFix non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile di un utilizzo professionale o commerciale dei servizi proposti dal Sito.
    Potrà essere considerata come attività professionale qualsiasi attività sul sito che, in virtù della natura delle proposte, della loro frequenza, dell’offerta proposta comporti un profitto per un qualsivoglia membro.
    “Offerta” da parte del Richiedente deve essere intesa come un rimborso al tempo ed alle attenzioni del riparatore. Il riparatore non deve trarre in alcuni modo profitto ne alcun membro deve intendere la community come un metodo per mascherare del lavoro nero.
    Poiché l’attività di HelptoFix è limitata a un servizio di comunicazione tra singoli che richiedono servizi non professionale, i riparatori non possono essere considerati come soggetti esercenti un'attività di riparazione professionale. Il sito www.helptofix.org costituisce infatti una semplice piattaforma di comunicazione e in nessun momento HelptoFix potrà interferire nella scelta delle richieste, delle offerte o negli accordi tra membri.
    Il Riparatore non può impegnarsi a garantire gli obblighi previsti per un tecnico professionale e il Richiedente non può pretendere l'esecuzione di tali prestazioni.
    Qualsiasi lavoro realizzato deve essere oggetto di un accordo preventivo per mezzo del sito www. HelptoFix.org. I membri devono presentarsi nel luogo convenuto agli orari prefissati e devono attenersi a quanto previsto dagli accordi precedenti all’appuntamento fisico.
    HelptoFix si riserva il diritto di escludere senza preavviso qualsiasi Membro che non rispetti le presenti disposizioni.

    II.3 Il Servizio di aiuto alla riparazione

    HelptoFix propone un servizio gratuito tramite il quale il “richiedente” contatta il “riparatore” per richiedere un servizio di consulenza, per chiedere una riparazione, per chiedere aiuto in un lavoro di riparazione di cui si è già esperti, per chiedere aiuto nell’apportare modifiche a determinati oggetti, o ancora per richiedere un aiuto in lavori di ripristino, recupero, restauro di beni mobili o immobili.
    Pertanto, il Richiedente e il riparatore si assumono interamente i rischi concernenti, nello specifico, annullamenti o modifiche dell'ultimo minuto, danni a cose o persone, che siano essi morali o fisici, o mancati rimborsi, o lavori non terminati.
    In nessun caso, nel quadro di transazioni di questo tipo e specie qualora uno dei suddetti eventi si verificasse, HelpToFix potrà essere ritenuta responsabile di eventuali conseguenze dirette o indirette.

    III- Responsabilità

    Poiché il servizio si basa esclusivamente su un accordo tra persone, gli utenti del servizio (Richiedenti e Riparatori) agiscono sotto la loro esclusiva e completa responsabilità. A questo titolo, l'effettivo svolgimento dell’accordo tra richiedente e riparatore non è imputabile in nessun caso alla responsabilità di HelpToFix: quest'ultima offre infatti esclusivamente un servizio di intermediazione.
    Nella fattispecie, HelpToFix non può essere ritenuta responsabile di problematiche verificatisi per ragioni come:

  • la comunicazione da parte di uno dei membri di informazioni erronee relative alle proprie capacità ed esperienze;
  • l'annullamento dell’accordo da parte di uno dei due membri;
  • il comportamento fraudolento o la colpa del richiedente o del riparatore durante, prima o dopo il lavoro.

  • HelpToFix si impegna a garantire la disponibilità del sito e del servizio 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ciononostante, può verificarsi che l'accesso al sito o al servizio venga interrotto durante operazioni di manutenzione, aggiornamenti a livello fisico o informatico, riparazioni urgenti del sito, nonché in seguito a circostanze indipendenti dalla volontà di HelpToFix (come, ad esempio, malfunzionamenti nei collegamenti e nei sistemi di telecomunicazione). HelpToFix si impegna a mettere in atto tutte le misure opportune per limitare questi disservizi, qualora posti sotto la sua responsabilità. I Membri riconoscono e accettano che HelpToFix non si assume nei loro confronti alcuna responsabilità per qualsiasi indisponibilità, sospensione o interruzione del sito e del servizio e che non potrà essere ritenuta responsabile dei danni diretti e indiretti di qualsiasi natura risultanti da tale fatto. I richiedenti sono gli unici responsabili della rimunerazione dell’offerta proposta nel sito. I riparatori sono gli unici responsabili del lavoro eseguito, del curriculum proposto e dei possibili danni derivanti dal loro lavoro.

    IV - Interruzione e sospensione dell'accesso al servizio e/o al sito

    In caso di mancato rispetto di tutte le CGU o di alcune di esse o per qualsiasi ragione obbiettiva, l'utente riconosce e accetta che HelpToFix potrà in qualsiasi momento, senza alcuna notifica preventiva, interrompere o sospendere, in modo temporaneo o definitivo, l'intero Servizio o una parte di esso nonché l'accesso al sito da parte dell'utente (ivi compreso, nella fattispecie, l'Account utente).

    V- Controversie e prescrizioni

    V.1 Prescrizione

    Qualsiasi reclamo in relazione o contro HelpToFix sulla base delle presenti condizioni cade in prescrizione dopo un anno. Il Richiedente o il Riparatore rinunciano espressamente e irrevocabilmente a qualsiasi pagamento che non sia stato sollecitato entro il termine massimo di anno. Gli importi non reclamati vengono acquisiti da HelptoFix.

    V.2 Fori competenti

    Se necessario, in caso di controversia, verranno considerati fori competenti i tribunali del luogo in cui ha sede HelpToFix.org.

    *** Fine delle Condizioni generali di utilizzo ***


    Filosofia della community

    Il sito fonda la sua filosofia sullo scambio di aiuto e conoscenza da parte dei membri della community. In particolare, Helptofix vuole permettere ai propri membri di risolvere tramite il mutuo aiuto, problematiche quali l’obsolescenza programmata, gli alti costi di manutenzione, e più in generale l’ incapacità di comprendere e riparare le tecnologie di cui ci serviamo.
    In particolare lo spirito di questa community promuove un atteggiamento di riparazione/manutenzione di tutti i beni mobili ed immobili, realizzato con basse spese e con molto senso di solidarietà reciproca.
    In generale si vuole sponsorizzare e far crescere i concetti di riparazione, corretta manutenzione, restauro, recupero e miglioramento della tecnologia presente. Si cerca infatti di agire localmente, cercando di incentivare la conoscenza delle persone e le loro capacità di imparare a risolvere i problemi. Si prova a fornire un differente sistema che aiuti a limitare la produzione di beni superflui e i danni ambientali derivanti connessi ad essi.
    Il concetto di tecnologia utilizzato nella community è inteso come qualunque metodo organizzato e codificato per raggiungere uno scopo definito, che sia quindi una casa, un automobile, un sistema di irrigazione, un metodo di rotazione agraria, o un semplice vestito.

    Richieste

    Le richieste pubblicate nel sito helptofix.org possono riguardare differenti tipi di lavori e/o riparazioni. In generale lo spirito di questa community prevede lavori di consulenza,riparazione, manutenzioni, e restauro di beni mobili e immobili. Ogni richiesta deve essere caratterizzata da valori appartenenti alla filosofia del sito. Tuttavia qualsivoglia tipologia di richiesta è accettabile, a patto di essere vagliata dalla redazione che ne appurerà l’attinenza con la filosofia della community. Le richieste devono sempre essere onorate da un offerta, da considerarsi come rimborso o regalo per il tempo e le attenzioni prestate.

    Il richiedente

    Il richiedente si impegna a pubblicare solo richieste corrispondenti al vero. Si impegna per altro a fornire tutte le informazioni necessarie su di se o sull’oggetto della richiesta. Si impegna inoltre a onorare la propria offerta con correttezza ed educazione, senza mostrare rinnegare la parola data o mostrare dispiacere nel farlo. La sua figura è soggetta a feedback in relazione al comportamento tenuto. Se desidera contestare un feedback può aprire un contenzioso chiedendo assistenza alla redazione.

    Offerte

    L’utente si impegna a pubblicare sul sito solo offerte corrispondenti al vero.
    Le offerte devono essere il più esaustive possibili e possono essere oggetto di trattazione da parte dei membri. La trattazione non deve prevedere atteggiamenti di convincimento entrambi i membri dell’accordo.
    Sono considerate offerte valide, soggiorni vacanza, vitto ed alloggio, cibo di propria produzione e non, beni mobili, cene o servizi di ristorazione, biglietti di vario tipo, corsi o lezioni, ore di lavoro per altri progetti, e qualsivoglia oggetto di scambio.
    In caso di offerta di vitto e alloggio per soggiorni superiori ai 3 giorni, il riparatore non deve lavorare per un tempo maggiore di 6 ore al giorno e 24 ore alla settimana. Nel restante tempo il riparatore è ospite del richiedente, e per tutta la durata del soggiorno deve mantenere un comportamento consono a quanto previsto dalla filosofia di Helptofix.
    Non sono accettate offerte di tipo monetario che nascondano un aspetto remunerativo. Possono invece essere esercite piccoli rimborsi in natura monetaria, sempre però nel rispetto della filosofia del sito.

    Riparatori

    Il riparatore è tenuto a pubblicare nella sua scheda personale del sito solamente le proprie reali capacità. Inoltre, lo stesso deve sempre accettare solo lavori che è in grado di effettuare, o presentare al richiedente le proprie perplessità prima di iniziare ad operare. Il riparatore è soggetto a feedback sul lavoro operato. Se desidera contestare un feedback può aprire un contenzioso chiedendo assistenza alla redazione. Il riparatore non deve cercare di ricavare profitto dalla riparazione, o da altro connesso ad essa. Il riparatore non deve intendere il proprio servizio come lavoro nero, ma come scambio di conoscenza e condivisione di capacità, propri dello spirito della community HelpToFix.

    Sicurezza

    Ogni membro si impegna a non assumere alcun comportamento pericoloso, né a compiere rischi superflui durante il lavoro. Ogni utente rimane responsabile delle sue azioni e delle sue volontà. Nessun utente può intimidire né obbligare un altro utente a compiere operazioni non volute dalla controparte.
    Ogni utente si impegna a non lavorare in condizioni di incapacità fisica o sotto effetto di sostanze alteranti.

    Trasparenza

    Ogni membro deve essere in grado di presentare immediatamente i propri documenti a un altro membro, se quest'ultimo ne fa richiesta. L'identità del membri deve corrispondere a quelle comunicate durante l’iscrizione alla community HelptoFix. Pertanto, è assolutamente vietato l'utilizzo dell'intermediazione del sito a fini professionali.

    Condizioni degli accordi

    Ciascuna delle seguenti condizioni deve essere oggetto di un accordo a grandi linee tra i membri della community antecedente l’incontro specifico.
    Il riparatore ha diritto di recedere l’accordo in qualsiasi momento egli lo ritenga opportuno. Non ha invece diritto a richiedere una differenza di compenso se si trova a lavorare più di quanto stabilito all’inizio dell’incontro. Può però prendere accordi differenti prima di iniziare il lavoro, se sospetta che esso risulti più complicato di quanto preventivamente pensato.
    Il riparatore, che si trovi a metà di un lavoro e desideri non proseguire, deve riportare l’oggetto di intervento alle condizioni in cui lo ha trovato, a meno di indicazioni differenti avute dal richiedente.
    Tutti i danni eseguiti da parte del riparatore sono da considerarsi a carico del riparatore, tranne nel caso in cui egli avvisi l’offerente della possibilità che essi si verifichino.
    La community si basa sul buon senso e sull’aiuto reciproco, qualora non venissero a sussistere tali condizioni, i membri verranno automaticamente esclusi.

    Spese accessorie

    A meno di differenti accordi specifici tra gli utenti, le spese dei pezzi di ricambio, degli spostamenti, delle spedizioni e di qualsivoglia altro servizio, sono a carico del membro richiedente.
    Il riparatore è tuttavia tenuto ad avvisare preventivamente il richiedente sui costi accessori derivanti dalla riparazione, ed ogni sua spesa deve essere precedentemente accettata dal richiedente.
    Nel caso il riparatore anticipasse un qualsivoglia tipo di spesa, è tenuto a presentare al richiedente delle “pezze giustificative” a conferma di quanto da lui sostenuto.
    Qualora non si verificassero tali condizioni le spese accessorie ricadranno sullo stesso riparatore.

    Informazioni pubblicate sul sito

    Nessun membro del sito può pubblicare in esso informazioni diffamatorie, oltraggiose o dannose per terze parti. Dopo averne preso conoscenza, la redazione eliminerà qualsiasi informazione contraria alla sua etica. Gli utenti accettano in anticipo che i commenti di feedback che li riguardano possano essere pubblicate sul Sito. Tutti gli Utenti accettano i criteri stabiliti dalla redazione per la valutazione di eventuali controversie, le operazioni di cancellazione o censura di talune informazioni.
    La redazione non si assume nessun tipo di responsabilità sugli accordi degli utenti ne sui possibili danni fisici, materiali, economici, o morali che dovessero essere generati dall’utilizzo dei servizi offerti nel sito.

    Informativa in materia di tutela dei dati personali

    I dati forniti saranno raccolti, registrati, elaborati anche con strumenti informatici ed utilizzati in operazioni di raffronto o integrazione con altre fonti. Il titolare del trattamento (helptofix.org), assicura l’utilizzo di strumenti idonei atti a garantire sicurezza e riservatezza dei dati personali da lei forniti.

    I dati raccolti, trattati in modo lecito e secondo correttezza, saranno utilizzati da HelpToFIX previo suo consenso, esclusivamente per le finalità di seguito riportate:

  • al fine di operare la registrazione sul portale informativo-interattivo “HelpToFix.org”;
  • al fine di fornire servizi tra i quali ‘l’iscrizione alle newsletters’ e ‘inserimento nella mailing list;
  • al fine di fornire una ‘vetrina virtuale’ dei servizi offerti dal portale e al fine di migliorarli in modo che risultino il più utile ed efficace possibile;
  • inviare pubblicazioni, materiale informativo, questionari;
  • comunicare a soggetti terzi i dati per autonome iniziative aventi le medesime finalità;
  • proporre convenzioni e accordi con altre aziende, enti pubblici e privati.

  • In particolare, i dati anagrafici forniti sono necessari per l’iscrizione nel suddetto portale.  L’elenco delle attività e dei servizi svolti dai soggetti iscritti saranno raccolti al fine di attivare i servizi del portale nelle modalità più idonee al soddisfacimento degli interessi degli stessi iscritti. Inoltre, previo consenso, i dati forniti potranno essere trattati da (indicare estremi identificativi del titolare) e società loro controllanti, controllate e collegate e da terzi per le finalità del trattamento supra indicate.  L’elenco dei soggetti terzi è disponibile presso i titolari. 
    Ai sensi dell’art. 7, d. lgs. 196/2003, l’interessato potrà esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo e potrà, inoltre, conoscere l’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento, rivolgendosi a Stefano Consiglio.
    È previsto l’eventuale trasferimento dei dati, secondo le finalità e le modalità sopra indicate, all’interno dell’Unione europea.
    È previsto il trasferimento dei dati all’estero secondo quanto disposto dall’art. 43 del d.lgs. 196/2003 previo consenso espresso.
    [ ] autorizzo il trattamento dei dati forniti per le finalità sopra indicate ai sensi del d.lgs. 196/2003.
    Il consenso non è obbligatorio ma l’eventuale rifiuto impedisce l’erogazione del servizi richiesti pertanto l’iscrizione al portale.



    Informativa in materia di tutela dei dati personali

    Servizi tra i quali ‘l’iscrizione alle newsletters’ e ‘inserimento nella mailing list’ ; al fine di fornire una ‘vetrina virtuale’ dei servizi offerti dal portale e al fine di migliorarli in modo che risultino il più utile ed efficace possibile; inviare pubblicazioni, materiale informativo, questionari; comunicare a soggetti terzi i dati per autonome iniziative aventi le medesime finalità; proporre convenzioni e accordi con altre aziende, enti pubblici e privati.

    In particolare, i dati anagrafici forniti sono necessari per l’iscrizione nel suddetto portale.  L’elenco delle attività e dei servizi svolti dai soggetti iscritti saranno raccolti al fine di attivare i servizi del portale nelle modalità più idonee al soddisfacimento degli interessi degli stessi iscritti.

    Inoltre, previo consenso, i dati forniti potranno essere trattati da (indicare estremi identificativi del titolare) e società loro controllanti, controllate e collegate e da terzi per le finalità del trattamento sopra indicate.

    L’elenco dei soggetti terzi è disponibile presso i titolari. 

    Ai sensi dell’art. 7, d. lgs. 196/2003, l’interessato potrà esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo e potrà, inoltre, conoscere l’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento, rivolgendosi ad Alessandro Zanzo.